COMUNICARECOME

Portale di comunicazione

e d’informazione indipendente

postmaster@comunicarecome.it

Home  -  Presentazione  -  Panoramica di lettura  -  E-mail / Contatti  -  Links  -  Newsletter

Comunicazioni di massa  -  Comunicazione d’impresa & Cultura d'impresa  -  Mission e valori d’impresa

Salute / Divulgazione scientifica - Scienza e Scienze  -  Benessere naturale  -  A tutela della natura

Arte e Letteratura  -  Socie  -  Pianeta Informatica e Multimedialità  -  Viaggi e Turismo  -  Abitare l’Incanto

Campagne, Appelli, Petizioni  -  “Salto in lungo”: storie di donne e uomini del nostro tempo  -  Fari Universali

Vetrina Publishing  -  Vetrina Iniziative  -  Concorsi e Premi  -  Spazio Solidarietà

CATALOGO-Settori >>

 

 

>  Promo:  Enciclopedia della PNL (25 DVD)

 

● ● ●  >  Promo:  "UFO: IL FATTORE CONTATTO"

 

COMUNICAZIONI DI MASSA

> Informazione - Giornalismo. Questioni a confronto.

 

Immagine - sezione "COMUNICAZIONI DI MASSA", Comunicarecome.it.
Collezione privata. Vietata la riproduzione anche parziale.

 

INFORMAZIONE  Info Pubblicazioni, I laghi e i castelli del Trentino
Marina Palmieri, www.comunicarecome.it  GIORNALISMO

Questioni a confronto

 

 

2011-2012

 

  "IO MI CHIAMO GIOVANNI TIZIAN" - La campagna di adesioni a sostegno del giornalista Giovanni Tizian:

 

 

Immagine - Rif.: "IO MI CHIAMO GIOVANNI TIZIAN" - La campagna di adesioni a sostegno del giornalista Giovanni Tizian > www.iomichiamogiovannitizian.org

 

www.iomichiamogiovannitizian.org

 

 

 

2013

 

  CARTA di MILANO - Del carcere e della pena

 

Protocollo etico/deontologico per giornalisti e operatori dell’informazione che trattano notizie concernenti cittadini privati della libertà o ex-detenuti tornati in libertà.

 

>>  Collegamento  >>

 

 

16 Dicembre 2011

 

  NASCE ‘CARTA DI ROMA’ PER LA CORRETTA INFORMAZIONE

 

Scopo della 'CARTA DI ROMA': «dare attuazione all’omonimo protocollo deontologico della professione giornalistica concernente richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti, sottoscritto dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana» e «la promozione di iniziative per assicurare una responsabilita’ sociale dell’informazione sui temi dell’immigrazione e dell’asilo e, in generale, per garantire il rispetto delle minoranze, la correttezza dell’informazione e il superamento degli stereotipi».

>>  Leggi tutto  >>

 

 

  Rapporto "Ossigeno" 2010 -- OSSIGENO: a rischio la sicurezza dei giornalisti.

 

«Si tratta di una situazione ormai conclamata a livello internazionale. E che peggiora, tanto che dai 52 casi di intimidazioni denunciati nel Rapporto 2009 si è passati ai 78 del 2010, 54 individuali e 24 collettive, con il coinvolgimento stimato di 400 giornalisti. Cinque le regioni più colpite: la Calabria innanzitutto, ma anche Lazio, Sicilia, Campania e Lombardia.»

Leggi tutto in http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=5871

::

[ Nov. 2010 ]  OSSIGENO PER L’INFORMAZIONE - RAPPORTO: presentata l'edizione inglese; presto anche in tedesco e spagnolo.

::

“O2 Ossigeno per l’informazione”: Osservatorio della FNSI e dell’Ordine dei Giornalisti

 

 

  Rapporto dell’Osservatorio Fnsi-Odg / Cronisti minacciati in Italia

Presentato il 23 Settembre 2010 a Napoli il nuovo rapporto dell’Osservatorio Fnsi-Odg (Federazione nazionale stampa italiana e Ordine dei Giornalisti) sui cronisti minacciati in Italia.

Registrato un aumento del 100% delle denunce per minacce ricevute, che fotografa tuttavia solo una parte del fenomeno, che in larga parte resterebbe infatti sommerso.

 

 

Correlato

 

  "Giancarlo Siani. E lui che mi sorride" - Libro a fumetti sulla storia di Giancarlo Siani, giornalista del Mattino di Napoli, ucciso nel 1985.

Edizioni Round Robin.

 

 

  «Rischiare la vita per fare informazione» / Somalia

«La Somalia è uno dei posti più pericolosi al mondo per un giornalista. In questo paese, tormentato da un conflitto così tanto pericoloso da impedire alla stampa internazionale di riferirne con regolarità, fare informazione significa rischiare la vita (..)»   (Agosto 2010 - Amnesty)

 

Sul web:

http://t.contactlab.it/c/1000156/397/2315685/2892

 

 

Testo in http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=5112 :

 

  «Cina - Pechino accentua pressione della censura sui media. No all’invio di corrispondenti in luoghi sensibili.»

(Febbr. 2010)

 

 

giornalista Anna Politkovskaja >

 

  Filmato "Il sangue e la neve" interpretato da Ottavia Piccolo

 

::

 

2009, Proiezione del filmato "Il sangue e la neve" presso Casa della Cultura di Milano

Comunicato:

«Amnesty - Il Gruppo 4 di Milano in occasione dell'anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, organizza la proiezione di "Il sangue e la neve" interpretato da Ottavia Piccolo.

Il filmato ricostruisce la vicenda di Anna Politkovskaja, la giornalista russa uccisa da sicari del potere per le sue inchieste sugli orrori e le violazioni dei diritti umani durante il conflitto in Cecenia. Ottavia Piccolo sarà presente alla serata per ricordare, con Amnesty, Anna e quante/i come lei muoiono per testimoniare la verità

Giovedì 10 dicembre 2009 alle ore 20.45 - Casa della Cultura - Via Borgogna 3, Milano

 

 

Gennaio 2010

 

  su: UE e Direttiva sull'E-commerce 2000/31/CE

Testo in http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=4987 :

 

«(..) La Ue il 22 dicembre ha sottolineato che la Direttiva sull'E-commerce 2000/31/CE (recepita nel dlgs 70/2003) impone ai provider solo di rimuovere i contenuti illeciti «una volta avutane conoscenza o consapevolezza». (..)»

 

Rivista “Beltel” n. 141, gennaio 2010 (www.beltelonline.com):

«La legge consente già oggi il sequestro di siti web che commettono apologia di fascismo o che inneggiano alla violenza “per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali”; che realizzano pubblicazioni clandestine, oscene o a contenuto raccapricciante o che ledano la dignità di terze persone e anche il diritto d’autore.»

 

 

Dicembre 2009

 

Testo in http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=4846 :

 

  Informazione - CORTE DIRITTI: “I media hanno il diritto di proteggere le loro FONTI"

 

In coda ricerca di Franco Abruzzo

 

 

Chiesa > giornalismo/informazione/web:

 

24 gennaio 2009   [ * ]

 

  «L’arcivescovo di Milano: c’è bisogno di giornalisti al servizio delle persone e della verità» - «Tettamanzi e il mestiere del giornalista»

su: www.rainews24.it/notizia.asp?newsid=102611

Tra i concetti-chiave:

Giornalismo anche come "ministerium", come servizio alle persone  /  Giornalismo e valori  /  Giornalismo testimone

 

::

 

24 gennaio 2009   [ * ]

 

  ‘Chiesa, giornalismo e Internet. Tettamanzi: «Servono comunicatori»’ – ‘Convegno con Riotta e De Bortoli. Il cardinale: «Non cesseremo mai di avere bisogno del vostro mestiere»’

su: http://www.corriere.it/cronache/09_gennaio_24/internet_convegno_tettamanzi_sara_regina_261be2b4-ea2b-11dd-a42c-00144f02aabc.shtml

Tra i concetti-chiave:

Giornalismo: "mestiere" nel senso di "ministerium" (mestiere di servizio)  /  Papa: «dono per l’umanità» (su giornalismo e informazione web)  /  Giornalismo meno "urlato" e più "mestiere"  /  Inchieste su argomenti sociali "scomodi"  /  equanimità  /  coscienza pubblica

 

[ * ]  Ambito: Convegno «Il giornalismo ai tempi di Internet. Serve ancora la professione?» - Presentazione nuovo portale della diocesi www.chiesadimilano.it

 

 

 La parola “clandestino” scompare dal notiziario DiReS

Da comunicato:

«Da oggi, 10 novembre 2008, i lanci pubblicati quotidianamente nel notiziario DiReS – frutto della collaborazione tra l’Agenzia Dire (Canale Welfare) e l’Agenzia Redattore Sociale – non contengono più la parola “clandestino” riferita a persone immigrate. (..) L’annuncio viene dato dalle due agenzie di stampa a poco più di un anno da quel 25 ottobre 2007 in cui la loro inedita partnership diede vita al notiziario quotidiano nazionale più completo sui temi del welfare e del disagio sociale, sulle attività del non profit, sul mondo della scuola, del lavoro, della sanità.

L’iniziativa del notiziario DiReS è maturata anche in seguito all’appello lanciato alcune settimane fa dal gruppo “Giornalisti contro il razzismo”. (..) “L’uso di un linguaggio corretto – aggiunge il direttore di Dire, Giuseppe Pace – è sempre importante per un’agenzia di stampa, ma lo è ancora di più quando si trattano fenomeni, come l’immigrazione, su cui è facile alimentare paura, xenofobia e razzismo. Ogni giornalista in questo dovrebbe fare la propria parte”.»

>>  Leggi tutto - Approfondimenti >>

 

 

 Appello del gruppo “Giornalisti contro il razzismo” (2008)

Vd. iniziativa correlata  >> >>

 

 

  Comunicato - Franco Abruzzo: "Non esiste la libertà di scrivere tutto"

Milano, 17 marzo 2007. «"Non esiste - ha dichiarato Franco Abruzzo - la libertà di scrivere tutto quello che figura nelle carte processuali. La tutela della dignità della persona prevale sul diritto di cronaca e di critica. La dignità della persona è il cuore della nostra Costituzione. Alcuni giornalisti devono capire che la normativa sulla privacy realizza l'articolo 2 della Costituzione e che le nostre leggi accordano una protezione totale ai soggetti deboli. L'articolo 21 va letto tutto, anche il sesto comma, che pone il limite del buon costume all'esercizio del diritto di informazione. Il buon costume, ha spiegato la Corte costituzionale con la sentenza 293/2000, è nient'altro che il rispetto della dignità della persona. Su questa linea è attestato da sempre il Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia. In queste ore diversi parlamentari di destra, per di più giornalisti, hanno attaccato l'Ordine. Farebbero bene, invece, a frequentare un corso di diritto costituzionale o di diritto dell'informazione".»

(Red-Ros/Zn/Adnkronos) 17-MAR-07

 

 

31 gennaio 2007

 

  "L'INFORMAZIONE RISCHIOSA" - Iniziativa: “Beati i costruttori di pace” con la collaborazione di “Facoltà di Intendere” e “Cittadini Responsabili”

con proiezione del film "’O Sistema” e dibattito con il regista Ruben Oliva

In collaborazione con: Provincia di Padova, Comune di Padova, Università degli Studi di Padova e Banca Etica

Padova, presso Auditorium del Liceo Artistico Modigliani

 

 

  Campagna MSF (Medici Senza Frontiere) - «MSF presenta il rapporto sulle crisi dimenticate dai media e lancia la campagna "DIMMI DI PIÙ" per chiedere un'informazione più attenta.»

Febbraio 2007

«Pandemie e crisi alimentari che ogni anno falciano milioni di vite completamente ignorate da telegiornali, quotidiani e periodici. L'epopea di milioni di persone in fuga da guerre, violenze e soprusi raccontate con poche immagini o da un pugno di articoli. È la situazione che emerge dal rapporto sulle crisi dimenticate presentato da MSF.»

Leggi il comunicato:

http://www.medicisenzafrontiere.it/msfinforma/comunicati_stampa/14022007.shtml

 

 

  "LINEE GUIDA per la TUTELA DEGLI ANIMALI in TV"

Le "Linee Guida per la tutela degli animali in tv" sono indirizzate agli operatori della comunicazione sociale italiani ed elaborate dalla LAV (Lega AntiVivisezione), in collaborazione con il Segretariato Sociale della Rai.

Disponibili sul sito del Segretariato Sociale Rai e sul sito LAV:

= http://www.segretariatosociale.rai.it/codici/tutela_animali_LAV/lav.html

= www.infolav.org

 

 

 CAMPAGNE PER GLI ANIMALI 2007 - «Diamo il via alla raccolta fondi»  /  prima uscita su Il Venerdi di Repubblica

Da comunicato:

«La pagina scelta per la prima uscita del 2007, che avverrà su Il Venerdi di Repubblica, tratta in particolar modo il tema dell'antispecismo. Due primissimi piani di due esseri sorridenti, un maialino ed un bambino sono messe a confronto e sorprendono per la loro somiglianza. Innocenti, gioiosi e fiduciosi verso chi li guarda invitano il lettore ad una riflessione: hai mai pensato che gli altri animali non sono molto diversi da noi animali umani? Troppo spesso non pensiamo o rifuggiamo dal pensiero che gli altri animali, come noi, provano gioia e dolore. Non pensiamo che, come accade per noi, anche loro vorrebbero creare forti legami con i propri simili. Come fra le madri e i propri cuccioli, che invece separiamo, alleviamo e uccidiamo. Questo il primo messaggio che CA vuole lanciare ma ...» > continua >

> Approfondimento >

 

 

 Progetto SALES - Un servizio per le persone con i problemi di udito  >>>

Primo seminario internazionale, presso Università di Bologna sita a Forlì, 17 novembre 2006

Tema:

l'attuale situazione a carico delle persone sordomute italiane in ambito comunicativo

 

Alcuni dei Punti-chiave:

=tecnica di sottotitolazione in diretta; =rispeakeraggio; =riconoscimento del parlato;

=programma VOICE; =Voice Meeting; =Voice Subtitle;

=sottotitolazione differita; =sottotitolazione semidiretta; =sottotitolazione diretta;

=Televideo RAI; =DECODIFICATORE VOCALE;

=linee guida; =SPEAK PAD; =Applicazione FAB per la sottotitolazione;

=STENO-MASK; =sottotitolazione per il telegiornale; =sottotitolazione intralinguistica e interlinguistica;

=IMS LIVE SUBTITLING; =trascrizione;

=STENOTIPIA; =SISTEMA MICHELA; =sopratitolazione; =monologo segnato               ………………… > Approfondimento >

 

 

  Cassazione - "Diritto di critica va motivato con giudizio di disvalore"

«Per il corretto esercizio del diritto di critica è necessario motivare in modo congruo il giudizio di disvalore, che incide sull'onore o la reputazione. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (Sezione Terza n. 27141 del 19 dicembre 2006), secondo cui il diritto di critica non si estrinseca, come quello di cronaca, nella mera narrazione dei fatti ma in un'opinione che, in quanto tale, non può che essere soggettiva. In quanto manifestazione del punto di vista della persona che la esprime, la critica, per non sfociare nella lesione della reputazione, deve essere corredata da adeguate motivazioni di disapprovazione morale.»

(da: www.criticamente.it)

 

 

 ORDINE DEI GIORNALISTI: QUALE FUTURO? DIBATTITO SULL'ORDINE sviluppatosi dall'11 Agosto 2006  (*)

> collegamento >

(*) Tavola rotonda organizzata dal Circolo della Stampa di Milano, corso Venezia 16, lunedì 25 settembre 2006.

 

 

 IL "DECRETO LEGGE BERSANI-VISCO" E I GIORNALISTI.

> collegamento >

 

 

  Carta dei doveri per i giornalisti dell'informazione economica e finanziaria

 

La Carta dei doveri per i giornalisti dell'informazione economica e finanziaria è stata approvata l'8 febbraio 2005 dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti. Il testo integra ed amplifica le norme in materia già contenute nella Carta dei doveri del luglio 1993.

Le regole della Carta dei doveri per i giornalisti dell'informazione economica e finanziaria sono richieste dalla direttiva comunitaria sul market abuse recepita nel dlgs n. 62/2005. La violazione di tali regole comporta l'applicazione delle sanzioni disciplinari previste dalla legge professionale.

 

:

 

su ‘Carta dei doveri per i giornalisti dell'informazione economica e finanziaria’ e Codice di autoregolamentazione interno:

 

  Abruzzo ai direttori: "Basta marchette e viaggi-merenda!"

Da comunicato:

«Il Consiglio nazionale dal febbraio 2005 ha invitato i comitati di redazione e i direttori ad aprire un tavolo di confronto sui temi della trasparenza con l'obiettivo di arrivare all'approvazione di un codice di autoregolamentazione interno che adatti eventualmente la Carta alle peculiarità della testata e ne allarghi la portata ad altri temi come la trasparenza sull'assetto proprietario nonché dei principali inserzionisti pubblicitari. Obiettivo principale di tale confronto è quello di ottenere la pubblicazione degli azionisti di controllo nella gerenza del giornale e in modo adeguato nel settore audiovisivo. Abruzzo: "Chiedo ai direttori e ai Cdr di trasmettere all'Ordine i Codici interni finora approvati"

La Carta dei doveri per i giornalisti dell'informazione economica e finanziaria è stata approvata l'8 febbraio 2005 dal Consiglio nazionale dell'Ordine. Il testo integra ed amplifica le norme in materia già contenute nella Carta dei doveri del luglio 1993.

A suggerire l'ampliamento è stata la circostanza che il Parlamento ha recepito definitivamente la Direttiva Ue sul market abuse cioè sulla turbativa di mercato prodotta dalla diffusione, dolosa o colposa, di notizie che tendano ad alterare l'andamento delle quotazioni di borsa o a nascondere situazioni di dissesto (..)»

 

 

 

 

Siete nell'area COMUNICAZIONI DI MASSA di Comunicarecome.it  Immagine - sezione "COMUNICAZIONI DI MASSA", Comunicarecome.it.
Collezione privata. Vietata la riproduzione anche parziale.  -  Sezioni:

INFORMAZIONE - GIORNALISMO. Questioni a confronto.

Televisione e dintorni  -  Radio

Tavole rotonde, Incontri   -   Corsi  -  Concorsi, Premi, Riconoscimenti  -  Risorse

Dall’Archivio di Comunicarecome

 

 

 

▀▄▀▄▀▄▀

 

 

Mappa CATALOGO - Libri, DVD, CD - CERCA per ARGOMENTO e per TEMI SPECIFICI  >>>

 

::

 

Promo

 

 

Promo

In evidenza: > Categoria UFO

 

 

·              Contattismi di Massa

·              Ufo revisited

·              Galassia X-9

·              Base Terra

 

 

::

 

Promo

 

Immagine_Rif.: "Ufo - Il Dizionario Enciclopedico" - Contatti, Ufo crash, protagonisti, avvistamenti, cerchi nel grano, paleoastronautica - Autori: Roberto Malini - Margherita Campaniolo

 

>  Ufo - Il Dizionario Enciclopedico  <

 

Contatti, Ufo crash, protagonisti, avvistamenti, cerchi nel grano, paleoastronautica

 

::

 

Promo

Libri, DVD, CD

In evidenza:

 

 

> Quando le cose non accadono per caso

Le coincidenze ed il loro significato nascosto

 

David Richo


Armenia  -  Libro  -  Pagg. 218

 

 

> Che Stress

Lavorare bene per vivere meglio

 

Fabrizio Pirovano , Angelo Novello

Sperling & Kupfer  -  Libro  -  Pagg. 198

 

 

> La Logica del Piffero

Il linguaggio e le strategie

dei beni di largo consumo

 

Gianni Marinozzi

Franco Angeli Edizioni  -  Libro  -  Pagg. 192

 

 

> Conoscere i Cinesi

Tutto quello che c'è da sapere

sui nuovi protagonisti della scena mondiale

 

Virginia Busato

 

Franco Angeli Edizioni  -  Libro  -  Pagg. 128

 

 

 

▀▄▀▄▀▄▀

 

 

 

 

www.COMUNICARECOME.it

Resp.: Marina Palmieri

All rights reserved - Tutti i diritti riservati

 

Back to Home

 

Back to Inizio pagina corrente