COMUNICARECOME

Portale di comunicazione

e d’informazione indipendente

postmaster@comunicarecome.it

Home  -  Presentazione  -  Panoramica di lettura  -  E-mail / Contatti  -  Links  -  Newsletter

Comunicazioni di massa  -  Comunicazione d’impresa & Cultura d'impresa  -  Mission e valori d’impresa

Salute / Divulgazione scientifica - Scienza e Scienze  -  Benessere naturale  -  A tutela della natura

Arte e Letteratura  -  Socie  -  Pianeta Informatica e Multimedialità  -  Viaggi e Turismo  -  Abitare l’Incanto

Campagne, Appelli, Petizioni  -  “Salto in lungo”: storie di donne e uomini del nostro tempo  -  Fari Universali

Vetrina Publishing  -  Vetrina Iniziative  -  Concorsi e Premi  -  Spazio Solidarietà

 

<> 

 

 

 

 

 

COMUNICAZIONE D’IMPRESA

& Cultura d’impresa

Immagine - sezione "Comunicazione d'impresa & Cultura d'impresa", Comunicarecome.it -
Collezione privata. Vietata la riproduzione anche parziale.  Immagine - sezione "Comunicazione d'impresa & Cultura d'impresa", Comunicarecome.it -
Collezione privata. Vietata la riproduzione anche parziale.  Immagine - sezione "Comunicazione d'impresa & Cultura d'impresa", Comunicarecome.it -
Collezione privata. Vietata la riproduzione anche parziale.

A PROPOSITO D’IMPRESA

News - Trends - Nuove Concezioni

Immagine - sezione "Comunicazione d'impresa & Cultura d'impresa", Comunicarecome.it -
Collezione privata. Vietata la riproduzione anche parziale.

 

 

 

Sodalitas Social Award 2018  -------  16° Sodalitas Social Award

 

«Il Sodalitas Social Award 2018 è stato assegnato alle iniziative più efficaci nel contribuire alle sfide al centro dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. I vincitori sono stati designati da una Giuria indipendente presieduta dal Rettore dell’Università Cattolica di Milano e composta da rappresentanti del mondo della ricerca, dell’accademia, del terzo settore, di istituzioni e associazioni. (..)»  -  >>>

 

 

 

16° Sodalitas Social Award

 

 

LE IMPRESE PROTAGONISTE

DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

 

 

  PROGRAMMA  >>>

 

  «CRESCITA E SOSTENIBILITÀ: PREMIATI I VINCITORI DEL SODALITAS SOCIAL AWARD»  >>>

 

  nel dettaglio i progetti vincitori  >>>

 

 

 

Rif.: Sodalitas Social Award

 

FONDAZIONE SODALITAS

 

 

www.sodalitas.it

 

 socialaward@sodalitas.it

 

 

 

 

FONDAZIONE SODALITAS

 

Fondazione Sodalitas nasce nel 1995 su iniziativa di Assolombarda e un primo gruppo di imprese e manager volontari come la prima organizzazione in Italia a promuovere la Responsabilità sociale d’impresa. Oggi rappresenta un network di imprese leader impegnate nella CSR e sostenibilità. Promuove l’educazione alla generazione di valore sociale condiviso e, in particolare, la cultura delle partnership orientate a costruire un futuro di crescita, sostenibilità, inclusione e coesione, sviluppo diffuso per la comunità.

La Fondazione è partner dei principali network internazionali sui progetti di diffusione della sostenibilità, tra cui CSR Europe, il business network leader per la Corporate Social Responsibility ed interlocutore privilegiato della Commissione Europea sulla sostenibilità.

 

Ufficio stampa Fondazione Sodalitas

Gianluca Frigerio

gianluca.frigerio@sodalitas.it

 

 

 

 

16° Sodalitas Social Award

Pagine dedicate

i progetti vincitori

|||     i progetti delle 10 imprese vincitrici     |||

 

 

01

 

 

02

 

 

03

 

 

04

 

 

05

 

 

06

 

 

07

 

 

08

 

 

09

 

 

10

 

 

 

 

01  >  PREMIO SPECIALE “BEST IN CLASS” // Gruppo CAP - Servizi idrici integrati // “Un’alleanza dell’acqua 100% green”

02  >  PREMIO SPECIALE “CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE” (con il sostegno di Zeta Service) // Benefit Cosmetics - Cosmetica // “Bold is Beautiful”

03  >  PREMIO SPECIALE “MIGLIORE INIZIATIVA INDUSTRIA 4.0 E SVILUPPO SOSTENIBILE” // STMicroelectronics - Semiconduttori // “IoT, costruiamo il futuro”

04  >  PREMIO SPECIALE “MIGLIORE INIZIATIVA REALIZZATA DA UNA PMI” // KaiHRos - Digital // “SkillsJobs Combinazioni Perfette”

05  >  PREMIO SPECIALE “MIGLIORE PARTNERSHIP PROFIT-NON PROFIT NELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE” // Sofidel - Settore carta tissue // “Sofidel e la tutela della risorsa idrica”

06  >  Sirti - Telecomunicazioni // “La connessione tra i banchi di scuola”

07  >  Fondazione Adecco per le Pari Opportunità // Fondazione d’Impresa // “#Riparto da me”

08  >  Fondazione Giuseppe e Pericle Lavazza // Fondazione d’impresa // “Caffè Hispañola”

09  >  Fater // Prodotti assorbenti per la persona, per la pulizia della casa e del bucato // “Riciclo prodotti assorbenti per la persona usati”

10  >  Aviva // Assicurazioni // “Aviva Community Fund – 3ˆ Edizione”

 

 

 

─────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────

 

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018==16ma_Edizione===ImpreseProtagoniste-SviluppoSostenibile.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==01=PremioSpeciale-BestInClass-GruppoCAP-ServiziIdriciIntegrati-AcquaGreen.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==02=PremioSpeciale-ControLaViolenzaSulleDonne-BenefitCosmetics.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==03=PremioSpeciale-Industria_4_0-IoT-percorsoSTEM-Stmicroelectronics.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==04=PremioSpeciale-PMI-Kaihros-Digital-SkillsJobs.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==05=PremioSpeciale-CooperazioneI-Sofidel-SettoreCartaTissue-TutelaRisorsaIdrica.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==06=Categoria-GiovaniScuolaFuturo-Sirti-TelecomunicazioniConnessioneBanchiScuola.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==07=Categoria-Occupabilita--FondazioneAdecco-impresa-PariOpportunita-RipartoDaMe.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==08=Categoria-ClimaEnergiaAcqua--Fondazione_Lavazza_e_Oxfam--CaffeHispanola.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==09=Categoria-EconomiaCircolare-SharingEconomy-StiliDiVitaSostenibili--Fater.htm

+

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2018=ProgettiVincitori==10=Categoria-InclusioneSociale-Welfare--Aviva--Assicurazioni--AvidaCommunityFund3.htm

 

─────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────

 

 

 

 

 

 

Sodalitas Social Award 2017

 

«OTTO STORIE DI RESPONSABILITÀ E LEADERSHIP PER UN FUTURO SOSTENIBILE»   >>>  >>>

«I progetti di Enel, Saint-Gobain, Fondazione Allianz Umana Mente, Talent Garden Cosenza, Quanta, Generale Conserve, Novamont e Amsa, I.CO.P., si aggiudicano il Premio di Fondazione Sodalitas»

 

 

 

Immagine (Rif. servizio su Comunicarecome.it): SODALITAS SOCIAL AWARD - 15a EDIZIONE 2017 - «OTTO STORIE DI RESPONSABILITÀ E LEADERSHIP PER UN FUTURO SOSTENIBILE: ECCO I VINCITORI DEL SODALITAS SOCIAL AWARD» // FONDAZIONE SODALITAS - socialaward@sodalitas.it - sodalitas.it

 

 

Immagine (Rif. servizio su Comunicarecome.it): SODALITAS SOCIAL AWARD - 15a EDIZIONE 2017 - «OTTO STORIE DI RESPONSABILITÀ E LEADERSHIP PER UN FUTURO SOSTENIBILE: ECCO I VINCITORI DEL SODALITAS SOCIAL AWARD» = (Da Comunicato Sodalitas >) «I progetti di Enel, Saint-Gobain, Fondazione Allianz Umana Mente, Talent Garden Cosenza, Quanta, Generale Conserve, Novamont e Amsa, I.CO.P., si aggiudicano il Premio di Fondazione Sodalitas» // FONDAZIONE SODALITAS - socialaward@sodalitas.it - sodalitas.it

 

 

«Il Sodalitas Social Award 2017 è stato assegnato alle iniziative più efficaci nel contribuire alle sfide al centro dei Sustainable Development Goals (SDGs) delle Nazioni Unite. (..)»

 

 

 

 

 

< Il Libro d’oro della Responsabilità Sociale d’Impresa > - SODALITAS SOCIAL AWARD, 15a EDIZIONE 2017 - «Uno sguardo sulla 15° Edizione del Sodalitas Social Award»   >>>  >>>

 

 

 

Immagine: SODALITAS SOCIAL AWARD - 15a EDIZIONE 2017 - Il Libro d’oro della Responsabilità Sociale d’Impresa. // FONDAZIONE SODALITAS - socialaward@sodalitas.it - sodalitas.it

 

 

 

«Il Libro d’oro della Responsabilità Sociale d’Impresa.»

SODALITAS SOCIAL AWARD - 15a EDIZIONE 2017

 

 

────────────────────────────────────────────────────────────────────────────

 

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2017==Responsabilita-Leadership==I-progetti-Vincitori.htm

http://www.comunicarecome.it/_Sodalitas-Social-Award-2017==15ma_Edizione==Libro-d-oro-Responsabilita-Sociale-Impresa.htm

 

────────────────────────────────────────────────────────────────────────────

 

 

Rif.: Sodalitas Social Award

 

FONDAZIONE SODALITAS

 

 

www.sodalitas.it

 

 socialaward@sodalitas.it

 

 

 

 

 

 

 

 

'ARTIFICIAL INTELLIGENCE EXPO OF APPLICATIONS' - Milano | 6-8 novembre 2018

Un progetto di business international _ The Executive Network, In co-produzione con MiCo Milano Convention Centre

 

      ARTIFICIAL INTELLIGENCE EXPO OF APPLICATIONS   >>   INTELLIGENCE IN MANUFACTURING.  Milano | 25 ottobre 2018   >>>  >>>

 

      ARTIFICIAL INTELLIGENCE EXPO OF APPLICATIONS   >>   INTELLIGENCE IN RETAIL & IN SECURITY.  Milano | 6 novembre 2018   >>>  >>>

 

      ARTIFICIAL INTELLIGENCE EXPO OF APPLICATIONS   >>   INTELLIGENCE IN MARKETING.  Milano | 7-8 novembre 2018   >>>  >>>

 

Intelligenza Artificiale e === > Progettazione, Produzione, Distribuzione

 

Tra i punti-chiave:

==  industria italiana ed ecosistemi digitali

==  sviluppi dell'Industria 4.0

==  manifattura Made in Italy e nuovi modelli di business

==  Intelligenza artificiale nel mondo Retail

==  imprese vs Information Governance e Data Protection

 

 

 

ARTIFICIAL INTELLIGENCE EXPO OF APPLICATIONS

Milano | 6-8 novembre 2018

>>>   >>>

 

 

Info: Fiera Milano Media - Business International - info@businessinternational.it - www.aixa.it

 

 

 

http://www.comunicarecome.it_Artificial-Intelligence-Expo-Of-Applications==2018==FieraMilano.htm

 

 

 

 

 

 

Convention #becomingthefuture -- Altea Federation

===  approccio #human #innovation #growth  ===

«“Siamo nell’era del becoming, del continuo divenire. Componiamo e ricombiniamo elementi differenti ogni giorno per ottenere performance migliori, unendo le insostituibili human skills alla potenza delle tecnologie intelligenti, dando spazio a infinite possibilità di sviluppo e crescita”. La sfida del cambiamento verrà vinta da chi oggi ha già il coraggio di pensare al domani. È questo il tema centrale di #becomingthefuture che coinvolgerà Imprenditori, CEO, CFO, CIO, HR Director e Innovation Manager sul binomio human-tech.» -- Leggi tutto  >>>

 

 

Altea Federation Annual Convention

#becomingthefuture

 

 

Con presentazione del nuovo Bilancio di Sostenibilità del Gruppo

e tavole rotonde animate da esponenti del mondo economico italiano e internazionale.

 

>>>  >>>

 

 

Giovedì 20 Settembre 2018

Teatro dell’Arte de La Triennale di Milano

 

 

|||

 

 

Note Settembre 2018 – rif. ALTEA

 

 

 

About ALTEA FEDERATION

 

Da 25 anni Altea Federation collabora con i leader mondiali dell’innovazione tecnologica attraverso un modello di business olonico-virtuale che raccoglie sotto un unico marchio la professionalità e l’alta specializzazione di 12 Aziende: mondi diversi ma complementari che si fortificano a vicenda, mantenendo una forte identità di Gruppo e un approccio inconfondibile alle sfide dettate dai nuovi paradigmi in ambito Consulting, Technology, Digital e Operations. Tra le prime 40 aziende di Software e Servizi IT in Italia (fonte #TOP100 IDC Italia 2017), con oltre 1.000 persone focalizzate sui bisogni del cliente, una presenza capillare sul territorio italiano ed estero, Altea Federation è Partner di prestigiosi brand del tessuto imprenditoriale nazionale e mondiale.

 

 

> www.alteafederation.it

 

 

 

 

 

http://www.comunicarecome.it/_becomingthefuture==Altea-Federation-Annual-Convention==2018.htm

 

 

 

 

 

 

__ Riqualificazione urbana // Rinnovamento urbano

__ Sostenibilità ambientale e sociale

__ Smart city

__ Qualità della vita e Qualità dei servizi

 

Progetto europeo REMOURBAN: «VERSO UN MODELLO DI RIQUALIFICAZIONE URBANA SOSTENIBILE PER L’AMBIENTE E I CITTADINI»

A confronto, a Bruxelles dall'8 al 10 Marzo 2016, «i 22 partner di 7 differenti nazionalità del progetto, tra cui Officinæ Verdi, energy efficiency group nato dalla joint venture tra UniCredit e WWF, Fondazione Cartif, le Università di Nottingham e Anadolu, le municipalità di Nottingham, Valladolid, Tepebasi, I gruppi Veolia e Acciona».

«In sintesi: ridurre del 50% i consumi energetici domestici e dell’80% le emissioni di CO2 associate, incrementare la quota di rinnovabili del 50% raggiungendo un utilizzo esclusivo di fonti rinnovabili per i consumi termici a Valladolid (Spagna) e Tepebasi (Turchia). Dimezzare gli sprechi energetici nei trasporti grazie all’utilizzo di veicoli elettrici e ridurre del 15% il tempo speso negli spostamenti urbani grazie al miglioramento del trasporto pubblico: sono questi i target ambientali attesi nell’ambito del progetto europeo Remourban, finalizzato a sostenere processi di rinnovamento urbano all’insegna della sostenibilità ambientale e sociale (..)»

Estratto, da comunicato:

«“Lo sviluppo delle smart city – dichiara Giovanni Tordi Amministratore Delegato Officinae Verdi – rappresenta una grande opportunità per migliorare la qualità della vita nelle città puntando ad aumentare inclusione sociale, pari opportunità e accessibilità dei servizi, riducendo l’inquinamento e ottimizzando l’utilizzo delle risorse. Per gli attori economici, operare in un contesto di questo tipo significa passare dalla logica del ribasso dei prezzi attualmente dominante sul mercato, a quella della qualità dei servizi e della capacità di rispondere alle esigenze dei cittadini”.»

Leggi tutto / Approfondimenti:

== http://www.comunicarecome.it/_Progetto-europeo-Remourban==rinnovamento-urbano-all-insegna-della-sostenibilita-ambientale-e-sociale.htm

 

 

 

 

 

 

__ RAEE - Rifiuti Elettrici ed Elettronici

__ GESTIONE DEI RAEE dal 15 Agosto 2018 // CAMPO DI APPLICAZIONE D.LGS. E DIRETTIVA UE

 

A partire dal 15 Agosto 2018, entra in vigore il “campo aperto” di applicazione del d. lgs. 49/2014, come previsto dalla direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche - RAEE >

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/cosa-cambia-nella-gestione-dei-raee-dal-15-agosto-2018

 

 

 

 

 

 

__ RAEE - Rifiuti Elettrici ed Elettronici

__ Ecodom __ WEEE Forum __ WEEELABEX Organisation

 

«ECODOM CONFERMA IL SUO IMPEGNO NEL WEEE FORUM E NELLA WEEELABEX ORGANISATION»

18 Aprile 2016 - «Ecodom, il più importante Consorzio operante in Italia nella gestione dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici (RAEE), conferma il suo impegno nel WEEE Forum – l’Associazione che riunisce 32 tra i più importanti Sistemi Collettivi europei – e della WEEELABEX Organisation – l’Organismo internazionale no-profit, nato per assicurare la formazione di auditor in grado di verificare il rispetto dei nuovi standard europei di qualità da parte degli impianti di trattamento dei RAEE. (..)»

«Giorgio Arienti, Direttore Generale di Ecodom, è stato eletto nuovamente nel Board of Directors del WEEE Forum mentre Marco Sala, Operations Manager del Consorzio, è stato riconfermato nel Governing Council della WEEELABEX Organisation»

Approfondimenti:

== http://www.comunicarecome.it/_Ecodom-conferma-il-suo-impegno-nel-Weee-Forum-e-nella-Weeelabex-Organisation.htm

 

 

 

 

 

 

RAEE - Rifiuti Elettrici ed Elettronici

__ Ecodom

____ Ipsos

 

«RAEE: il punto di vista degli attori protagonisti»

«Ecodom e IPSOS presentano i risultati di un'indagine che svela cosa pensano i Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche del Sistema di gestione dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici e dei propri Sistemi Collettivi»

== INDAGINE realizzata dall’Istituto di Ricerca IPSOS per conto di ECODOM (Consorzio operante in Italia nella gestione dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici, RAEE) ==

Presentazione dei risultati della ricerca: Nando Pagnoncelli, Presidente di IPSOS.

Milano, 18 Febbraio 2016

Note di sintesi:

«Lo studio ha voluto indagare e mettere in luce il giudizio e la percezione dei Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche in materia di normative sull’ambiente, raccolta e trattamento degli elettrodomestici a fine vita: quanto conoscono l’attuale sistema di gestione dei RAEE in Italia? Quali “pro” e “contro” intravedono nella regolamentazione che lo disciplina (decreto legislativo 49/2014)? Come è mutata, nel corso degli ultimi anni, la sensibilità ambientale dei produttori?  E qual è la loro percezione del ruolo e delle attività svolte dai Sistemi Collettivi in Italia, per  garantire un corretto trattamento dei RAEE

Approfondimenti:

== http://www.comunicarecome.it/_RAEE==Indagine-Ecodom-Ipsos==Produttori-Apparecchiature-Elettriche-ed-Elettroniche.htm

== http://www.comunicarecome.it/_RAEE==Indagine-Ecodom-Ipsos==Produttori-Apparecchiature-Elettriche-ed-Elettroniche==2016=con-Note.htm

 

 

 

 

 

 

12 SETTEMBRE 2013: A MILANO APRE RED -- Il nuovo mondo de la Feltrinelli

 

Da comunicato

 

«Nel mondo di Feltrinelli è nato un nuovo formato. Si chiama RED, come il colore che storicamente connota la prima catena di librerie italiana e ha esordito a Roma in via del Corso, nel luglio del 2012. Ora, il secondo RED apre a Milano, alla base della torre Unicredit, affacciata sulla piazza dedicata a Gae Aulenti nel complesso di Porta Nuova da pochi mesi consegnato alla città.

Oltre che un colore, RED è però anche un acronimo: le sue lettere sono le iniziali di Read, Eat, Dream..

Read. Perché il libro resta il centro anche di questi nuovi negozi, il motore primo, il cuore identitario, culturale ed economico dell’impresa.

Eat. Perché il cibo è cultura, un precipitato di memoria e sapienza, invenzione e tradizione, bisogno e piacere. E perché il cibo è socialità e condivisione, tempo da trascorrere insieme.

Dream. È l’insieme di architettura, design, comunicazione, percorsi, eventi che fanno di RED un luogo in cui “si vuole andare” e che trasformano in esperienze quelle che altrimenti vivremmo come semplici, quotidiane incombenze.

In maniera ancora più accentuata che nel RED romano, questo primo locale milanese punterà sulla ristorazione. Il motivo è dato dalla sua collocazione: migliaia di persone graviteranno ogni giorno sul complesso di Porta Nuova, perché lì avranno il posto di lavoro, perché di lì passeranno nel loro tragitto dalla stazione di Porta Garibaldi, o dall’Isola, verso il centro cittadino, perché frequenteranno piazza Aulenti per fare spese e per vivere questo nuovo pezzo di città. (..)»

 

 

 

Immagine - Rif.: Inaugurazione di RED la Feltrinelli, Milano // Feltrinelli a Milano, piazza Gae Aulenti // Inaugurazione 12 Settembre 2013 // «In occasione dell’inaugurazione di RED la Feltrinelli, dalle ore 18.00 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli (Presidente di Giangiacomo Feltrinelli Editore) e Carlo Feltrinelli (Presidente di Librerie Feltrinelli) daranno il benvenuto ai visitatori. Nel mondo di Feltrinelli è nato un nuovo formato. Si chiama RED, come il colore che storicamente connota la prima catena di librerie italiana e ha esordito a Roma in via del Corso, nel luglio del 2012. Ora, il secondo RED apre a Milano, alla base della torre Unicredit, affacciata sulla piazza dedicata a Gae Aulenti nel complesso di Porta Nuova da pochi mesi consegnato alla città.» (da comunicato) // Riferimenti utili: Ufficio stampa Librerie Feltrinelli, tel. 0275291540, 3355439984, paolo.soraci@lafeltrinelli.it, www.lafeltrinelli.it === Red - Ristorante: red-milano.portanuova@afsf.it

 

 

Immagine - Rif.: Inaugurazione di RED la Feltrinelli, Milano // Feltrinelli a Milano, piazza Gae Aulenti // Inaugurazione 12 Settembre 2013 // «In occasione dell’inaugurazione di RED la Feltrinelli, dalle ore 18.00 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli (Presidente di Giangiacomo Feltrinelli Editore) e Carlo Feltrinelli (Presidente di Librerie Feltrinelli) daranno il benvenuto ai visitatori. Nel mondo di Feltrinelli è nato un nuovo formato. Si chiama RED, come il colore che storicamente connota la prima catena di librerie italiana e ha esordito a Roma in via del Corso, nel luglio del 2012. Ora, il secondo RED apre a Milano, alla base della torre Unicredit, affacciata sulla piazza dedicata a Gae Aulenti nel complesso di Porta Nuova da pochi mesi consegnato alla città.» (da comunicato) // Riferimenti utili: Ufficio stampa Librerie Feltrinelli, tel. 0275291540, 3355439984, paolo.soraci@lafeltrinelli.it, www.lafeltrinelli.it === Red - Ristorante: red-milano.portanuova@afsf.it

 

 

Immagine - Rif.: Inaugurazione di RED la Feltrinelli, Milano // Feltrinelli a Milano, piazza Gae Aulenti // Inaugurazione 12 Settembre 2013 // «In occasione dell’inaugurazione di RED la Feltrinelli, dalle ore 18.00 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli (Presidente di Giangiacomo Feltrinelli Editore) e Carlo Feltrinelli (Presidente di Librerie Feltrinelli) daranno il benvenuto ai visitatori. Nel mondo di Feltrinelli è nato un nuovo formato. Si chiama RED, come il colore che storicamente connota la prima catena di librerie italiana e ha esordito a Roma in via del Corso, nel luglio del 2012. Ora, il secondo RED apre a Milano, alla base della torre Unicredit, affacciata sulla piazza dedicata a Gae Aulenti nel complesso di Porta Nuova da pochi mesi consegnato alla città.» (da comunicato) // Riferimenti utili: Ufficio stampa Librerie Feltrinelli, tel. 0275291540, 3355439984, paolo.soraci@lafeltrinelli.it, www.lafeltrinelli.it === Red - Ristorante: red-milano.portanuova@afsf.it

 

 

Immagine - Rif.: Inaugurazione di RED la Feltrinelli, Milano // Feltrinelli a Milano, piazza Gae Aulenti // Inaugurazione 12 Settembre 2013 // «In occasione dell’inaugurazione di RED la Feltrinelli, dalle ore 18.00 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli (Presidente di Giangiacomo Feltrinelli Editore) e Carlo Feltrinelli (Presidente di Librerie Feltrinelli) daranno il benvenuto ai visitatori. Nel mondo di Feltrinelli è nato un nuovo formato. Si chiama RED, come il colore che storicamente connota la prima catena di librerie italiana e ha esordito a Roma in via del Corso, nel luglio del 2012. Ora, il secondo RED apre a Milano, alla base della torre Unicredit, affacciata sulla piazza dedicata a Gae Aulenti nel complesso di Porta Nuova da pochi mesi consegnato alla città.» (da comunicato) // Riferimenti utili: Ufficio stampa Librerie Feltrinelli, tel. 0275291540, 3355439984, paolo.soraci@lafeltrinelli.it, www.lafeltrinelli.it === Red - Ristorante: red-milano.portanuova@afsf.it

 

 

Immagine - Rif.: Inaugurazione di RED la Feltrinelli, Milano // Feltrinelli a Milano, piazza Gae Aulenti // Inaugurazione 12 Settembre 2013 // «In occasione dell’inaugurazione di RED la Feltrinelli, dalle ore 18.00 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli (Presidente di Giangiacomo Feltrinelli Editore) e Carlo Feltrinelli (Presidente di Librerie Feltrinelli) daranno il benvenuto ai visitatori. Nel mondo di Feltrinelli è nato un nuovo formato. Si chiama RED, come il colore che storicamente connota la prima catena di librerie italiana e ha esordito a Roma in via del Corso, nel luglio del 2012. Ora, il secondo RED apre a Milano, alla base della torre Unicredit, affacciata sulla piazza dedicata a Gae Aulenti nel complesso di Porta Nuova da pochi mesi consegnato alla città.» (da comunicato) // Riferimenti utili: Ufficio stampa Librerie Feltrinelli, tel. 0275291540, 3355439984, paolo.soraci@lafeltrinelli.it, www.lafeltrinelli.it === Red - Ristorante: red-milano.portanuova@afsf.it

 

 

Immagine - Rif.: Inaugurazione di RED la Feltrinelli, Milano // Feltrinelli a Milano, piazza Gae Aulenti // Inaugurazione 12 Settembre 2013 // «In occasione dell’inaugurazione di RED la Feltrinelli, dalle ore 18.00 e per tutta la serata, Inge Feltrinelli (Presidente di Giangiacomo Feltrinelli Editore) e Carlo Feltrinelli (Presidente di Librerie Feltrinelli) daranno il benvenuto ai visitatori. Nel mondo di Feltrinelli è nato un nuovo formato. Si chiama RED, come il colore che storicamente connota la prima catena di librerie italiana e ha esordito a Roma in via del Corso, nel luglio del 2012. Ora, il secondo RED apre a Milano, alla base della torre Unicredit, affacciata sulla piazza dedicata a Gae Aulenti nel complesso di Porta Nuova da pochi mesi consegnato alla città.» (da comunicato) // Riferimenti utili: Ufficio stampa Librerie Feltrinelli, tel. 0275291540, 3355439984, paolo.soraci@lafeltrinelli.it, www.lafeltrinelli.it === Red - Ristorante: red-milano.portanuova@afsf.it

 

 

12 settembre 2013, ore 18.00 – piazza Gae Aulenti

Feltrinelli a Milano

 

Vd. Approfondimenti

 

 

___   12 SETTEMBRE 2013: A MILANO APRE RED   ___

Il nuovo mondo de la Feltrinelli

 

Vd. Approfondimenti

 

 

 

Orari RED Milano:

Lunedì / Venerdì 07.30 - 23.00

Sabato 10.00 / 24.00

Domenica 10.00 / 23.00

 

Riferimenti utii:

=  RED - la Feltrinelli  /  Piazza Gae Aulenti  /  Direttore: Maurizio Raineri  /  Tel.: 0265580153

=  Red - Ristorante  /  Direttore: Andrea D’Ulisse  /  Chef: Fabian Angelini  /  Tel.: 0265560259  /  red-milano.portanuova@afsf.it

 

 

 

 

 

 

«Suicidi per ragioni economiche. Un lutto senza rimozioni nella nostra coscienza individuale e collettiva.»

Articolo  ===  >  collegamento

 

di Marina Palmieri

http://www.comunicarecome.it/Articolo==Suicidi_per_ragioni_economiche__Un_lutto_senza_rimozioni==di_Marina_Palmieri.htm

 

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

 

Suicidi per ragioni economiche

Links / Alcuni post sull’argomento / Selezione  ===  >  collegamento

http://www.comunicarecome.it/Articolo==Suicidi_per_ragioni_economiche__Un_lutto_senza_rimozioni==di_Marina_Palmieri.htm#Suicidi_per_ragioni_economiche_LinksPost

::

 

Focus - Note: Studio “Health effects of financial crisis: omens of a Greek tragedy ("Effetti della crisi finanziaria sulla salute”, con dati, reports e proiezioni del caso-Grecia - n.d.a.) su The Lancet, Volume 378, Issue 9801, Pages 1457 - 1458, 22 October 2011

===  >  collegamento

http://www.comunicarecome.it/Articolo==Suicidi_per_ragioni_economiche__Un_lutto_senza_rimozioni==di_Marina_Palmieri.htm#Lancet__HealthEffects_of_FinancialCrisis

 

 

 

 

 

 

Post - Selezione  >  Crisi economica Italia/Europa

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 

«Credit crunch "strozza" l'economia» - 21 Genn. 2012 - Inchiesta sul sito www.televideo.rai.it:

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=819686&pagina=100&sottopagina=1

 

Tra i punti-chiave:

Credit crunch (stretta creditizia) -- crisi economica Italia e l'Europa – imprese --  aumento dell’usura -- Fondazione antiusura

 

    ─────────────────────────── 

 

Consulta Nazionale Antiusura: www.consultantiusura.it

 

 

 

 

 

 

Alcune considerazioni su:

- politica degli incentivi (imprese private vs monopoli; regimi di concorrenza e non)  _collegamento

- livello di flessibilità delle organizzazioni/imprese nei confronti del pubblico  _collegamento

- efficacia dell’organizzazione  _collegamento

 

Rif.: Comunicarecome.it - ns. recensione a “Le Organizzazioni”, di Richard W. Scott  (autore: Marina Palmieri)        

 

[Punti chiave: prospettive dell’organizzazione; obiettivi nelle organizzazioni; potere e autorità; teoria della dissonanza; management by objectives / gestione per obiettivi; patologie dell’organizzazione; defezione vs protesta; efficacia dell’organizzazione; flessibilità verso il pubblico; politica degli incentivi; indicatori per valutare l’efficacia; misure dell’efficacia; variabili dell’efficacia; misure di processo; organizzazione del lavoro; qualità del lavoro; microqualità; macroqualità; complessità; complessità delle prestazioni.]

 

 

 

 

 

 

Progetto “SIAMO TUTTI MINATORI” - Gruppo Fiori   >> Collegamento / Approfondimenti >>

 

Minatori in Papua Nuova Guinea

Foto Brecelj-Hodalic/Gamma

Immagine - Rif. "Siamo tutti minatori"  ==> 03 - Minatori in Papua Nuova Guinea / Foto Brecelj-Hodalic/Gamma

Rif.: Progetto "Siamo tutti minatori"

 

«"SIAMO TUTTI MINATORI" è un progetto del Gruppo Fiori per la diffusione della cultura del riciclo e il rispetto dell'ambiente.»

 

Progetto presentato in anteprima assoluta a Ecomondo 2008, Fiera Internazionale del recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo sostenibile.

 

-- > Vd. anche Libro: "SIAMO TUTTI MINATORI" - come e perché evitare di sprecare le risorse   >> Collegamento / Approfondimenti >>

 

 

 

 

 

 

PROGETTO FUTURO@LFEMMINILE

 

LA SECONDA EDIZIONE DI FUTURO@LFEMMINILE

….collegamento

 

IL FUTURO? SPERIAMO CHE SIA FEMMINA… La tecnologia al servizio delle donne con futuro@lfemminile

….collegamento

 

IMPRES@DONNA E MAMME@WEB: la tecnologia in aiuto di aspiranti imprenditrici e mamme

….collegamento

 

 

 

 

 

 

ASIIM - Associazione per lo sviluppo dell’imprenditorialità immigrata a Milano

Milano - Per agevolare l’iniziativa economica degli immigrati che intendono avviare una propria attività, fornendo a tale scopo informazioni, consulenze e servizi specifici, è stata recentemente costituita l’Asiim, Associazione per lo sviluppo dell’imprenditorialità immigrata a Milano. L’Asiim, presentata ufficialmente il 20 Novembre 2006, ha sede in Via Meravigli nell’edificio della Camera di Commercio. Quello dell’imprenditoria immigrata si attesta come fenomeno sempre più rilevante nel capoluogo lombardo. Secondo i dati della Camera di Commercio, nel 2005 nella provincia di Milano sono risultate attive più di 18mila imprese con un titolare di nazionalità extracomunitaria, quasi il 12% in più rispetto all’anno 2004. Al primo posto spiccano le attività commerciali (oltre il 30% del totale), seguite dai servizi professionali alle imprese e da attività di accoglienza e ristorazione.

Tra i promotori dell’Asiim: il Comune, la Provincia, la Regione Lombardia e l’Università Bocconi.

 

 

 

 

 

 

Nuovi Business - Linea di scarpe VEGAN STYLE e progetto “LA/O STILISTA SEI TU!”

Dall’idea di una giovane imprenditrice, una linea di scarpe vegan style. I materiali utilizzati: tessuto strecth e tessuto-non tessuto coagulato, viscosa con formulazione fibra-resina, fodere traspiranti, suole in gomma. Inoltre, per aumentare la creazione di nuovi modelli, è stata avviata la formazione di gruppi d’acquisto. Partecipando al progetto “La/o stilista sei tu!”, si possono proporre all’azienda le proprie preferenze in merito al modello di scarpa; i progetti saranno realizzati dopo che l’azienda ne abbia verificato la fattibilità, i tempi e i costi di produzione.

Info:  www.vegitalianstyle.it  -  info@vegitalianstyle.it

 

 

 

 

 

 

NELLA PIANA DI SIBARI, UN NUOVO MODELLO DI AZIENDA AGRICOLA GRAZIE ALLA TENACIA DI UN VESCOVO.

Mettere a frutto un grande appezzamento di terra, affiancare all’opera caritativa un nuovo modello di sviluppo terrioriale, lavorare tenacemente a un nuovo modello di imprenditoria agricola: è questo l’obiettivo raggiunto nella piana di Sibari grazie al lavoro di un pastore locale, e che oggi consente in quelle terre di Calabria di produrre un riso di qualità pregiata.

Sul web alla pagina: http://www.greenplanet.net/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=17814 - vd. articolo “Cassano (Cs), il riso del vescovo che apre al futuro” - Rif.: Famiglia Cristiana, 15 novembre 2006

 

 

 

 

 

 

L’ERA DELL’ECCESSO. ATTENZIONE A DIPENDENZA E STRESS. A RISCHIO LA PRODUTTIVITÀ AZIENDALE, MA NON SOLO.

In un’era in cui si è letteralmente sommersi dall’eccesso di comunicazioni e di flussi informativi, l’esigenza sempre più diffusamente avvertita è quella di difendersi dalla strabordante massa di segni, di inputs, di sollecitazioni. Difendersi, appunto, dall’eccesso. Una necessità, questa, che riguarda ormai tutti i vari aspetti della nostra vita quotidiana. Per quanto concerne i rischi che un eccesso di comunicazioni e sollecitazioni comporta sul piano lavorativo, si segnala qui l’interessante articolo dal titolo “La vita ai tempi dell’interruzione” pubblicato su Corriere.it all’indirizzo:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/08_Agosto/23/interruzioni.shtml

Tema centrale dell’articolo è l’impedimento di concentrazione dovuto in particolare all’eccesso di comunicazioni per e.mail, istant-messenger e telefoni cellulari, un eccesso che procura frequenti interruzioni nell’attività lavorativa e che determina un calo di produttività, come pure una diminuzione del quoziente intellettivo. Strettamente correlato a questo fenomeno è quello della cosiddetta “dipendenza da interruzione”, che in sostanza rappresenta l’incapacità a gestire i tempi di consultazione e di risposta della (soprattutto) comunicazione elettronica, come pure l’incapacità di “schermarsi” dalle frequenti chiamate sul cellulare, con il risultato sostanzialmente di non sapersi più “staccare” (e paradossalmente neanche nei momenti di pausa) dalla fitta ragnatela di segnali che ci investono.

Questa serie di inconvenienti ha ovviamente serie implicazioni anche sul piano della redditività aziendale, giacché sembrerebbe che il lavoratore incapace o comunque impossibilitato a difendersi dal continuo “bombardamento” di flussi comunicativi, e, come tale, soggetto dunque a frequenti interruzioni nello svolgimento dei suoi compiti e delle sue mansioni principali, avrebbe poi una non trascurabile difficoltà a riprendere la concentrazione su ciò che prima dell’interruzione stava facendo (nei lavori di concetto - si legge nell’articolo - i tempi di recupero della concentrazione possono arrivare fino a 10-15 minuti).

Stante, comunque, la crescente moltitudine dei segni e segnali comunicativi anche nella vita personale, l’esigenza di difendersi dall’eccesso e dall’invasività della comunicazione (anche in questo caso: e.mail, telefonini, più in generale tutte le varie forme di comunicazione elettronica, per non parlare poi delle offerte di comunicazione mediatica sempre più stracariche e sempre più ammalianti) diventa ormai condizione imprescindibile per mantenere almeno quel minimo di “pulizia” mentale che ci permetta di procedere con ordine, calma, serenità nelle nostre cose e scelte di ogni giorno. Senza l’assillo, appunto, di una dipendenza non solo inutile ma soprattutto dannosa per la propria igiene mentale. Difendersi e proteggersi dunque da questa nuova forma di stress è insomma ormai un vero e proprio dovere verso se stessi. E lo è tanto più quanto, anche per necessità comunicative (si pensi per esempio al telelavoro e a tutta quella di serie di attività professionali autonome che richiedono l’utilizzo intensivo delle comunicazioni elettroniche-telematiche), si ha sì la necessità di interagire con i potenti e preziosi strumenti e con le nuove modalità che la tecnologia ci mette a disposizione, ma anche la necessità di focalizzare bene ciò che ci si appresta a fare e di non contaminare inutilmente quelli che, detto in sintesi, sono i nostri processi mentali.

Marina Palmieri

 

 

 

 

 

 

STRATEGIA OCEANO BLU

Un nuovo modello di strategia per creare uno spazio di mercato dalle potenzialità senza limiti, un cambiamento di prospettiva per raggiungere e mantenere alti livelli di crescita. È l’affascinante tema affrontato da due guru del business, W. Chan Kim e Renée Mauborgne, nel libro “Strategia Oceano Blu”.

Sito ufficiale del libro: http://www.blueoceanstrategy.com/

 

 

 

 

 

 

JOHN KENNETH GALBRAITH (1908-2006)

Nel 2006 si è spento l’economista statunitense John Kenneth Galbraith. Ha analizzato le relazioni tra politica dell’impresa e sviluppo del sistema capitalistico americano. Di grande importanza anche i suoi approfondimenti sul tema delle tecnostrutture.

Fra le sue numerose opere: “Il capitalismo americano “ (1952); “La società opulenta” (1958); “Il nuovo stato industriale” (1967).

 

 

 

 

 

 

2006 - CAMPAGNA D'INFORMAZIONE "GARANZIE POSTVENDITA"

Realizzata dal ministero dello Sviluppo Economico, ha per oggetto l'importanza dello scontrino, strumento essenziale di garanzia su tutti i beni di consumo.

Rif.: http://www.governo.it/GovernoInforma/Campagne/garanzie_postvendita/index.html

 

 

 

 

 

 

2006 - MISURE PER IL REIMPIEGO DI LAVORATORI ULTRACINQUANTENNI

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6.3.2006 il D.L. 6 marzo 2006, n. 68, recante "Misure urgenti per il reimpiego di lavoratori
ultracinquantenni e proroga dei contratti di solidarietà, nonché disposizioni finanziarie".

Vd. sul web alla pagina:

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/lavoratori_reimpiego/index.html

 

 

 

 

 

 

2006 - DISCIPLINA DELL'IMPRESA SOCIALE

Approvato dal Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2006 il decreto legislativo attuativo della L. 13 giugno 2005, n. 118, "Delega al Governo riguardante la disciplina dell'impresa sociale”. Il provvedimento contiene indicazioni rilevanti per i vari tipi di associazioni (incluse associazioni di volontariato e Onlus), in particolare per ciò che concerne la possibilità di esercizio di attività di tipo commerciale e le caratteristiche di marginalità delle attività economiche.

Vd. sul web alla pagina:

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/impresa_sociale/index.html

 

 

 

 

 

Servizi

< Progetti-in-Azione >

COMUNICAZIONE  -  EDITORIA  -  PROGETTI DI PROMOZIONE

 

Siete nell'area COMUNICAZIONE D'IMPRESA & Cultura d’Impresa di Comunicarecome.it Immagine - sezione "Comunicazione d'impresa & Cultura d'impresa", Comunicarecome.it -
Collezione privata. Vietata la riproduzione anche parziale. - Sezioni:

A proposito d’Impresa  -  Il Punto della situazione  -  Impresa & Dintorni

Etica & Impresa  -  Pubblicazioni  -  Corsi  -  Siti

Dall’Archivio di Comunicarecome

 

 

 

▀▄▀▄▀▄▀

 

 

Promo

 

 

Immagine - rif: Regalo perfetto - Gift Card

 

 

 

▀▄▀▄▀▄▀

 

 

Promo

 

 

Immagine - rif.: Thich Nhat Hanh

 

 

 

▀▄▀▄▀▄▀

 

 

Mappa CATALOGO - Libri, DVD, CD - CERCA per ARGOMENTO e per TEMI SPECIFICI  >>>

 

 

▀▄▀▄▀▄▀

 

 

Promo

 

"The Shadow Effect" _ "Il potere del nostro lato oscuro"  (Autori: Deepak Chopra, Debbie Ford, Marianne Williamson)

 

>  The Shadow Effect  <

 

Il potere del nostro lato oscuro

 

 

▀▄▀▄▀▄▀

 

 

 

 

www.COMUNICARECOME.it

Resp.: Marina Palmieri

All rights reserved - Tutti i diritti riservati

 

Back to Home

 

Back to Inizio pagina corrente